Barbaresco

Il Barbaresco è un vino rosso piemontese tra i più famosi in Italia e nel mondo; con il Barolo rappresentano le migliori espressioni di vino da uve Nebbiolo dallo straordinariamente complesso e variegato territorio delle Langhe. In questa pagina della nostra enoteca online troverai i vini di alcuni dei migliori produttori del Barbaresco, da cantine più rinomate, che hanno contribuito a rendere grande questo vino delle Langhe settentrionali, ad altre di piccole dimensioni, di lavorazioni artigianali e di altissimo pregio.

Il Barbaresco è un vino nobile ed aristocratico dalle origini antiche e avvolte nella leggenda. Secondo alcune ipotesi il suo nome deriva dai popoli barbari che si insediarono in questo lembo di territorio, altri ancora narrano dei Galli che, attratti dal vino di Barbaritum, giunsero in Italia.

Un'ulteriore teoria, più accreditata delle altre, racconta invece di una foresta estremamente fitta (nel luogo dove oggi sorge il borgo piemontese), al punto da permettere ai liguri, che lì si erano rifugiati per scamparsela dai cavalieri romani; proprio per questa sua impenetrabilità rimase estranea agli antichi Romani, seppur all'interno dei loro domini, che la definirono "barbarica silva". Da questa definizione data dai Romani deriva l'antico toponimo Barbaritum, da cui il nome attuale di Barbaresco in cui si è evoluto.

Il Barbaresco è da sempre stato sinonimo di eleganza ed austerità, può essere prodotto esclusivamente nelle Langhe, nel territorio dei comuni di Barbaresco, Neive, Treiso ed anche in parte del comune di Alba. Così come per il Barolo, anche per il Barbaresco i produttori hanno effettuato un meticoloso lavoro di studio dei singoli suoli, esposizioni e caratteristiche uniche, tra le diverse aree di produttive, definendo una accuratissima mappa dei vigneti cru, distinti tra i diversi comuni; su tutti spiccano sottozone come Barbaresco Rabaja, Rabaja Bas, Ronchi, Ovello o anche Asili.

Il vino Barbaresco gode di caratteristiche uniche: colore intenso che va dal rubino al granato a seconda dell'invecchiamento, al naso uno straordinario bouquet fruttato ed etereo, che va dal lampone alla confettura di frutta a bacca rossa, oltre che viola, geranio, pepe, spezie orientali e richiami "legnosi", ed infine al palato ha un gusto pieno, asciutto, dal tannino importante e dallo straordinario equilibrio.

Date le sue note caratteristiche, il Barbaresco è un vino ideale per cene importanti, per abbinamenti come grandi arrosti e brasati, o anche piatti della tradizione locale a base del tartufo bianco; il vino invecchia per almeno 26 mesi, di cui almeno 9 in botti di legno come barrique, tonneaux, grande botte piemontese, rovere di Allier o Slavonia, e per almeno 50 mesi nel caso del Barbaresco Riserva.

Da Poderi Colla a Castello di Verduno, da Cascina Morassino a Cantina Ronchi, scorri in basso e scopri tutte le espressioni di vino Barbaresco della nostra enoteca online.

In absteigender Reihenfolge

In absteigender Reihenfolge