Marzadro

Marzadro è uno di quei marchi di primissimo piano se pensiamo al mondo della grappa di qualità. La grappa Marzadro nasce nel 1949 da una donna, Sabina Marzadro; era un'epoca, il secondo dopoguerra, in cui la povertà dilagava, ed era ancor più accentuata nelle regioni di montagna come il Trentino. Dopo diversi anni a servizio di un deputato a Roma, decise di mollare tutto e tornare in Trentino con l'obiettivo di cambiare vita e coltivare il suo sogno: distillare della buona grappa trentina. Aiutata dal fratello, che contribuì nella fase di commercializzazione, installò il primo alambicco a fuoco, iniziando a produrre grappa dall'ottimo rapporto qualità prezzo. Negli anni '60 Sabina Marzadro lasciò le redini della distilleria nelle mani del fratello, ormai esperto conoscitore, che ne continuò il processo di crescita.

Oggi distillerie Marzadro è alla terza generazione, ed è divenuta un'icona nel mondo della grappa di alta qualità. La distilleria trentina ha sede a Nogaredo, protetta dalle montagne trentine, composta di un edificio moderno in pietra perfettamente integrato con l'area circostante, con delle ampie vetrate che comunicano una sorta di continuità con l'ambiente esterno; la struttura è stata disegnata con un collocamento e dei materiali appositamente studiati per avere un'ottimizzazione termica. La struttura è dotata di ben 8 alambicchi discontinui che vengono alimentati a bagnomaria: si tratta di alambicchi costruiti interamente in rame che, grazie alla sua proprietà di ottimo conduttore di calore, riescono ad esprimere al meglio gli aromi e i profumi delle vinacce originarie. Tutte le grappe Marzadro sono prodotte a partire da vinacce fresche di vitigni autoctoni del Trentino; il processo di distillazione è della durata di 100 giorni ed avviene tra settembre e dicembre, in modo da poter distillare le vinacce ancora fresche.

A partire dal 1975 la grappa Marzadro lanciò le sue linee in Purezza, una novità assoluta per l'epoca, a testimoniare lo spirito innovativo dei distillatori trentini. La Grappa viene sottoposta a dei rigidi controlli da parte dell’Istituto Tutela Grappa del Trentino, un organo competente in materia di tutela e valorizzazione, che certifica la qualità delle grappe. La distilleria trentina, complice un difficile periodo per il mondo delle grappe di nicchia, dove i grandi marchi commerciali divennero protagonisti con massicce campagne pubblicitarie, decise, nel suo caratteristico stile innovativo, di lanciare una nuova linea di prodotti: liquori a base di grappa.

Negli anni la distilleria ha registrato un grande successo tra gli amanti delle grappe, che portò ad una notevole espansione; quello che caratterizza un'azienda di eccellenza, però, è il continuo cercare di innovarsi e migliorarsi. Dopo alcuni esperimenti e studi, aggiustamenti e perfezionamenti, ecco che nel 2002 lanciarono una nuova edizione: la grappa 18 Lune. La Grappa Diciotto Lune è una linea di grappe prodotta dalla distillazione discontinua in alambicchi tradizionali di vinacce di varietà tradizionali trentine; la linea, in particolar modo, prende questo nome per un affinamento minimo di 18 mesi in botti di legno diverse.

Tutta l'eccellenza e la specializzazione della grappa Marzadro viene trasmessa anche nelle più svariate Espressioni , creando linee apposite a seconda del tipo di botti dove Affina, una distinta linea che esprime l'affinamento in Giare, un'altra per l'affinamento in Anfora, molto simile alla giara ma di dimensioni minori, che conducono ad una maggiore espressività dell'affinamento, oppure la tradizionale grappa Trentina.

La distilleria Marzadro, inoltre, ha creato anche delle linee originali ed innovative, per soddisfare i palati più esigenti e curiosi: una linea "Infusioni", una linea apposita chiamata "Erbe", uno strabiliante rum, il "Pellerossa Rum", per finire con le creme alpine e i vasi di frutta.

A partire dal mese di dicembre, infine, la distilleria Marzadro ha lanciato una nuovissima linea, la linea di grappa "Bivitigno", in tre versioni, tutte caratterizzate da una distillazione di vinacce di due varietà di uva coltivate in Trentino.

In absteigender Reihenfolge
Seite:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

In absteigender Reihenfolge
Seite:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5